Emergenza Idrica

La Protezione Civile Regionale per il tramite del comune fornirà acqua potabile alle famiglie che non riescono più ad addurre acqua dal pozzo artesiano.

Comunichiamo alle famiglie che, in conseguenza del conclamato stato di sofferenza idrica in cui si trova l’intera regione, dovessero trovarsi nella situazione di non disporre di acqua potabile ad uso civile all’interno delle proprie abitazioni di segnalare lo stato di emergenza all’amministrazione comunale telefonando all’Ufficio tecnico o scrivendo un’email all’indirizzo  protocollo@comune.terzodiaquileia.ud.it segnalando Nome e Cognome e indirizzo di residenza. L’amministrazione provvederà a segnalare le situazioni di emergenza idrica alla Protezione Civile Regionale, che provvederà a fornire acqua potabile alle famiglie.
In merito alla situazione emergenziale in atto, invitiamo la cittadinanza ad adottare buone pratiche nel consumo dell’acqua e, in particolare, visto il peculiare stato in cui si trovano tutte le abitazioni di Terzo di Aquileia, di ridurre la portata dei pozzi artesiani a getto continuo a uso domestico.
Facciamo appello al senso civico e alla responsabilità di tutti i cittadini perché venga diminuito il consumo di acqua, adottando comportamenti quotidiani virtuosi, utilizzando la risorsa idrica in modo parsimonioso e sostenibile, limitandone il consumo al minimo indispensabile.
Il Sindaco
Giosualdo Quaini